Questo sito fa uso di cookie per il suo normale funzionamento e l'utilizzo di plugin per la condivisione sociale. Continuando a navigare accetti esplicitamente di salvarne il contenuto secondo le impostazioni del tuo browser.

Post-Cresima

 

“L’adolescenza è la seconda e la vera nascita di una persona. Avete messo inutilmente al mondo un bambino, se non lo aiutate, durante l’adolescenza, a nascere veramente. Mentre il vostro bambino è nato per voi, nell’adolescenza il vostro bambino nasce per se stesso. È la nascita al suo progetto, alla sua visione di vita, ma, tanto è stato bello e affascinante il primo periodo, altrettanto è difficile il periodo dell’adolescenza, della seconda nascita. L’adolescenza è lotta, ricerca, foschia, desiderio, passione, collera”. (Don Mazzi).

 

Queste bellissime parole di don Mazzi, sull’adolescenza come “nascita più importante nella vita di una persona”, riassumono, implicitamente, i delicati obiettivi del cammino post-cresimale. L’adolescenza, come è stato detto, è la fase di una nuova nascita, di una serie di cambiamenti che faranno del ragazzo e della ragazza, l’uomo e la donna che saranno in futuro. È il periodo della messa in discussione degli insegnamento acquisiti nell’età della fanciullezza, della ribellione contro tutto e tutti, della propria autoaffermazione, della costruzione della propria identità sociale. Quello che il post-cresima si propone di fare, in questi anni di cambiamenti strani e veloci, sarà proprio accompagnare i vostri figli in questo affascinante e delicato cammino della costruzione del proprio io collaborando con voi genitori nel processo educativo, sia umano che spirituale.

 

Ma in che modo cercheremo di perseguire questo fine? Che mezzi adotteremo per aiutare il ragazzo  a crescere umanamente e spiritualmente? Davanti all’insuccesso dei valori del mondo di oggi, che cosa ha da offrire di nuovo la Chiesa? La nostra risposta è semplice: noi vi offriamo Cristo! Ma non lo vogliamo offrire attraverso discorsi astratti che esulano dalla realtà, o moralismi di ogni sorta, bensì attraverso l’incontro personale fra Lui e i ragazzi nella loro vita, reso possibile dal fatto che:

 

“non abbiamo un sommo sacerdote che non sappia compatire le nostre infermità, essendo stato lui stesso provato in ogni cosa, a somiglianza di noi, escluso il peccato”( EB 4,15-16).

 

Quello che noi catechisti cercheremo di fare sarà far conoscere ai vostri ragazzi un Dio che non è estraneo agli uomini, un Dio che è padre e che ci ama gratuitamente, che ci conosce personalmente e singolarmente, che non è indifferente alla nostra sorte ma, al contrario, ci sta vicino ogni giorno della nostra vita consolandoci e consigliandoci in ogni nostra scelta, e tutto questo attraverso il dialogo costante fra Cristo e la loro vita, dimostrando come realmente il Vangelo parli ad ognuno di noi.

 

 

 

Incontri ogni venerdì alle ore 18.30

 


Sei qui: Home Parrocchia Catechesi Post-Cresima